Eleuterococcus senticosus Maxim.:

La radice contiene eleuterosidi (mix di saponine, composti a struttura steroidea, fenilpropanoidi, ecc.), triterpeni (friedalina) e flavoni.
E' un'eccellente pianta adattogena, utile nel potenziare le capacità di adattamentodell'organismo in situazioni di stress (aumento della resistenza alla fatica, alla fame e alla veglia) e stimolante sul sistema nervoso centrale.

Ha, inoltre, proprietà immunostimolanti e immunoprotettive (incremento di linfociti T-helper e di cellule NK), stimola la sintesi proteica e la steroidogenesi (senza interferire con la concentrazione di ACTH), manifesta anche un'attività citoprotettiva. Uno studio condotto in 50 volontari randomizzati, trattati per 30 giorni con estratti della radice, ha mostrato una differenza statisticamente significativa nell'attivazione della risposta immune (incremento di fagocitosi, spontanea blastizzazione linfocitaria, secrezione citochinica).
Trova impiego nel trattamento di infezioni virali e batteriche, nelle convalescenze e nelle condizioni di affaticamento psico-fisico.

zp8497586rq

Comments are closed.